“piacere, Denaro!”

Scritto il 10 Ottobre 2022

debutta il 29 ottobre a Roma presso il MORIN10

Finalmente posso dirlo: «piacere, Denaro!» debutterà per la prima volta a Roma: sabato 29 ottobre presso la Sala Congressi Morin10. L’orario sarà dalle 10 alle 15.

Più che un workshop, è una conferenza spettacolo creata da me e da Azzurra Rinaldi per diffondere la cultura di chiedere i soldi e capire come contrastare la discriminazione di genere nel mondo del lavoro.

Perché le donne si sentono a disagio quando devono parlare di soldi, soprattutto nel caso di un lavoro che viene loro richiesto? Perché hanno tendenza a diminuire il proprio valore economico, ad abbassarsi il compenso o a non chiedere mai un aumento, anche quando gli spetta? Il progetto è stato quindi pensato come un’occasione per “imparare a chiedere i soldi”, per capire come disinnescare quei meccanismi che impediscono alle donne di chiederli e goderseli quanto gli uomini. 

L’idea nasce non solo dal contesto storico che stiamo attraversando, in cui le donne hanno perso il lavoro, l’indipendenza economica, in cui la pandemia ha aumentato esponenzialmente il gender gap, ma da una serie di domande che le due autrici si sono poste dopo aver osservato quanto la società si prodighi nel tenere le donne lontane dal denaro. Così facendo le tiene alla larga dalle due cose che contano nella vita: il potere e il piacere. Le persone che non gestiscono il denaro, non gestiscono nemmeno la propria vita, ritrovandosi in una condizione costante di dipendenza. Se pensiamo che in Italia il 37% delle donne non possiede un proprio conto corrente, comprendiamo quanto sia urgente normalizzare il rapporto delle donne col denaro, con l’obiettivo di aumentare non solo il benessere delle donne stesse, ma dell’intera collettività. 

Per informazioni puoi scriverci a:?? workshop@antonellaquesta.it azzurrarinaldi@equonomics.com

oppure cliccando qui trovi il Form con i dettagli sull’evento!

Due righe ogni tanto sulla #Attriciklife

Non perdiamoci di vista: iscriviti alla newsletter per sapere in anteprima cosa combino.
Meno invadente dei social, più ecologica delle pubblicità dei supermercati.
stiamo salvando i tuoi dati…