Dora pronobis

Quante ne abbiamo conosciute? Viste? A volte disprezzate per la loro prepotenza nell’intonare i salmi o perché “vogliono fare tutto loro”? O addirittura derise?
Sono le “donne di chiesa”.

Quella locale, del quartiere, del paese, che si fanno in quattro perché la parrocchia sia pulita, il prete abbia i paramenti in ordine e ben stirati, le candele siano accese e spente al momento giusto, per intonare le Ave Maria e i Rosari spronando l’assemblea, per suonare la campanella d’inizio della Messa e qualche volta leggere le Scritture durante la celebrazione.
Spesso non sposate, bruttine, dedicano il loro tempo, la loro energia e spesso il loro cuore alla Chiesa, la loro!
Eppure…. Non potranno mai aspirare a qualcosa di più.

Perché ancora oggi la Chiesa ammette il ruolo della Donna soltanto se questa è Madre o Sposa o Sorella? In quale delle Sacre Scritture si afferma che la Donna non possa essere considerata al pari dell’Uomo all’interno della Chiesa di Cristo? Cosa c’è di spaventoso nella figura femminile da impedirle di officiare la Messa?
Da queste domande e dallo studio dei Vangeli, delle lettere dei Papi, degli innumerevoli saggi e scritti, cattolici e non, è nato questo spettacolo… Uno spettacolo nonostante tutto leggero, divertente, che rilancia queste domande attraverso un personaggio semplice, modello perfetto di buona cattolica…. e Donna!

Dora, parrocchiana modello, anima quotidianamente le frequenze di Radio Pagnana Fedele.
Dall’orario della Messa alle lezioni di Catechismo, dall’oroscopo al Radio Dramma, passando per gli spot radiofonici locali… è innamorata del parrucchiere Pino e spera ardentemente in una veloce dipartita dei suoi genitori nonché di Don Gervasio, parroco ormai molto anziano….
Un viaggio all’interno del Rapporto Donna – Chiesa, da secoli immutato!

condannate furono nei secoli donne non sottomesse, streghe, puttane, pazze, lesbiche, teatranti, tutte eretiche, tutte seguaci di Satana!…

Dora pronobis

di A.Questa – V.Martini

con
Antonella Questa

regia
Virginia Martini

Movimenti di scena
Antonio Bertusi
Ass. regia
Sabine Bordigoni
Scene
Rachele del Prete – Bertusi – Martini
voci off
M.Procuranti – A.Branchi – A.Bertusi – C. Musetti

una produzione LaQ-Prod (2007)
in collaborazione con Blanca Teatro

Due righe ogni tanto sulla #Attriciklife

Non perdiamoci di vista: iscriviti alla newsletter per sapere in anteprima cosa combino.
Meno invadente dei social, più ecologica delle pubblicità dei supermercati.
stiamo salvando i tuoi dati…